Tutti abbiamo visto almeno una puntata del Trono di Spade, la famosa serie tratta dai libri di George R.R. Martin. L’autore ha costruito un universo vero e proprio, abitato da persone estremamente gaudenti, bisogna dire.

Nessuno dei protagonisti è infatti immune ad alcun tipo di passione e ovviamente anche il cibo non poteva passare inosservato.

Sono molti i piatti che vengono consumati nella serie e ovviamente i fan hanno provato a riproporre quelli che più avevano attirato la loro curiosità.

Per esempio c’è un canale Youtube, Binging with Babis, che riproduce le ricette del Trono di Spade. E pare che alcune siano davvero buone, come il pasticcio di sangue di maiale.
Non solo: due blogger, Chelsea Monroe-Cassel e Lehrer Sariann, avevano iniziato a tenere un blog nel quale raccontavano in che modo preparare i piatti di Game of Thrones in una maniera così carina che l’autore stesso ha deciso di aiutarle a raccogliere le ricette in un libro.
E così “A feast of ice e fireˮ è arrivato in tutte le librerie d’Oltreoceano e sfogliando le pagine si viene catapultati in questo mondo fatto di zuppe di verdura, carne stufata con verdure, ma anche delicati piatti di pesce cucinato col miele, insalate di fiori, torte servite alla fine dei banchetti regali.

Ma accanto a questi, che sono piatti normali, ci sono anche piatti abbastanza particolari per non dire improponibili.

Credo infatti che nessuno di noi sarebbe felice di vedersi servito il pasticcio di piccioni (vivi) durante il proprio pranzo di nozze. Soprattutto sarebbe abbastanza difficoltoso prendere la spada ed aprire la torta per far uscire gli uccelli, come fa Joffrey Baratheon durante il suo matrimonio con Margaery Tyrrel.
Anche mangiare un cuore di cavallo crudo quando sei incinta non sarebbe molto indicato da fare, eppure nel mondo del Trono di Spade succede anche questo! A essere giusti questo però succede a Essos, non nella raffinata Westeros. A Essos, quando un Khal sta per diventare padre, offre alla moglie cuori crudi di cavallo.
E anche i draghi di Daenerys hanno una loro dieta particolare.
Quale?
Qualsiasi cosa capiti loro davanti, basta che sia stata… fiammeggiata!

  • Articoli
Maria Benedetta Errigo da anni fa finta di essere una seria giornalista di politica e attualità, infatti potete trovarla qua e là in giro per il web con articoli impegnati o approfondimenti culturali.Di tanto in tanto pubblica libri horror, tanto per rilassarsi. La sua vera passione, però, è il cibo, infatti le piace tantissimo mangiare oltre che cucinare, e il mondo che ruota attorno alle dinamiche sociali che si instaurano quando qualcuno mangia bene e in compagnia. Vive a Roma e scrive quando i suoi due gatti le lasciano il posto, scendendo dalla tastiera.