I più ordinati in crociera

Il tempo in crociera, quando non si è a terra per le escursioni, passa veloce fra intrattenimenti vari, tuffi in piscina, sessioni in palestra o relax nelle Spa. Ma le sale sempre più affollate sono quelle dei ristoranti, dei self service o dei locali dedicati al cibo. Qui, in un solo viaggio, è possibile provare la cucina etnica, le ricette locali e i piatti degli chef stellati.

Una delle compagnie che fa del gusto uno dei suoi punti di forza è Msc Crociere.

Da sempre affianca ai suoi corporate chef, stellati di tutto il mondo. Ultimo in ordine di tempo lo spagnolo Ramòn Freixa, chef pluristellato, che all’interno del suo ristorante Ocean Cay realizza succulenti piatti di pesce e crostacei, immersi.

Roy Yamaguchi, chef pan-asiatico è invece presente a bordo con la sua cucina fusion in tre ristoranti (Teppanyaki, Asian Fusion e Sushi) mentre Jean-Philippe Maury, uno dei migliori chocolatier e pasticceri francesi, propone le creazioni in eleganti composizioni che possono diventare un dolce souvenir.

L’Italia è rappresentata da Carlo Cracco che, ogni anno, cura la creazione di speciali menù dedicati alle festività di Natale e Capodanno e collabora con il progetto DoReMi Chef (un’esperienza di cucina interattiva per i più piccini).

Ci sono poi le localizzazioni come la collaborazione con lo chef cinese Jereme Leung per le navi impegnate a Oriente o quella con Joe Bastianich che ha creato un piatto speciale per gli ospiti delle tratte nordamericane.

Questa varietà di offerta e soprattutto gli oltre 5000 pasti serviti giornalmente su ogni nave della flotta, fanno delle cucine della compagnia svizzera, un osservatorio privilegiato per le tendenze.

«Pensando all’estate 2018 – dice Paolo Tarantino, corporate chef di Msc Crociere – mi vengono in mente due piatti in particolare: il Mongolian beef e il Chicken Pickle.

E poi un evergreen: la frittura di pesce, che non tramonta mai. La cucina più richiesta al momento è quella etnica: i passeggeri desiderano assaporare piatti nuovi meno consueti al palato, come l’asiatico e il fusion. Pur essendo legati alla tradizione in quanto la cucina mediterranea resta un grande classico sulla tavola di Msc Crociere ed è sempre richiesta a bordo».

La top five di Tarantino comprende:

1 Mongolian Beef: è uno dei più popolari piatti cinesi. Si tratta di straccetti di manzo marinati con salsa di soia, zucchero di canna, zenzero, aglio e ginger.

2 Chicken Pickle: è un piatto tipico indiano dove le cotolette di pollo condite sono condite con con salsa piccante al burro e sottaceti

3 Frittura mista di pesce e calamari: un classico dei luoghi di mare, servito come antipasto o come secondo, il pesce e i calamari vengono passati in una semplice panatura a base di farina, che conferisce la giusta doratura e croccantezza in cottura e fritto in olio di arachidi

4 Delizia al limone: dolcetti monoporzione, tradizionali della penisola sorrentina. Hanno una soffice base di pan di spagna, ripiena di crema al limoncello e ricoperta di una dolce glassa al limone.

5 Pluma iberica glassata con verdure saltate: carne di maiale iberico, uno dei piatti portabandiera della cucina spagnola a firma dello chef stellato Ramon Freixa.