x5

Metti un vigneto urbano in quel di Frascati

25 Luglio 2016

L’esperimento di Villa Simone

Frascati è da sempre un territorio vocato all'enologia. Sin dai tempi degli antichi romani il vino era uno dei volano economici di queste terre. Nel Medioevo, poi, il Cannellino di Frascati divenne, per volere della Curia Papalina, l'unico vino utilizzabile per la Messa.

L'azienda agricola Villa Simone, nasce nel 1982, a Monte Porzio Catone, dalla passione e dall'esperienza di Piero Costantini, appassionato di enologia e gestore della rinomata enoteca Costantini di Roma. Costantini acquista in quel periodo le vigne che furono del Cardinal Pallotta con l'intento di produrre un vino di alto prestigio, capace di tener testa alle piú grandi qualitá enoiche del nord. 

L'idea alla base del progetto è quindi quella di produrre vini di qualitá in una zona dove, da sempre, l'imperativo era invece la "quantitá". La prima cosa che fece la famiglia Costantini fu di privilegiare l'inserimento di nuovi vigneti con varietá minori (Bombino, Grechetto) rispetto di quelle piú produttive ma di qualitá inferiore come il Trebbiano. 

Nel 2006 furono messi all'asta 11 ettari a ridosso del centro storico di Frascati che furono acquistati dai Costantini. Era un territorio in stato di abbandono, avvolto da rovi e frasche dove era difficile (ma evidentemente non impossibile) vedere la possibilitá di impiantare un vigneto capace di produrre uve di qualitá. 

A Febbraio 2016, dopo un percorso che ha coinvolto il Comune di Frascati, il Parco dei Castelli Romani e la Regione Lazio, si è realizzato il progetto di impiantare 5 ettari di vigneto, un vigneto che - quando vedrá il suo completamento - si potrá definire il vigneto urbano piú grande d'Europa in quanto dista solo 400 metri dal centro di Frascati. 

Il vigneto sará destinato alla produzione di uve Frascati Superiore Docg. La varitá prescelta è la Malvasia del Lazio che poi è anche l'unica varitetá autoctona della denominazione, capace di esaltare le caratteristiche del territorio e allo stesso tempo di produrre vini di alto lignaggio.

Oltre al vigneto vero e proprio vi sará un percorso eno-turistico e una parte dellla proprietá sará destinata a un Vigneto didattico che verrá arredato con cartelloni illustrativi sia della storia che della vite di Frascati.  Il terreno totale dell'impianto è di 8 ettari, a parte i 5 destinati al vigneto urbano uno verrá ridestinato a oliveto, recuperando le piante presenti, 1,5 rimarrá boschivo e il restante mezzo ettaro sará destinato a spazio per la ricerca, un'area sperimentale creata con l'intento di mantenere e propagare le varietá antiche presenti sul territorio, nonché di poter essere la culla della selezione clonale delle Malvasie del Lazio.

 

 

Azienda Agricola Villa Simone

Via Frascati Colonna, 29

Monte Porzio Catone

www.villasimone.it

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Altro in questa categoria: « Strano abbinamento vino e marmo...